Villa Doney, giardino, piscina, annessi e serra, San Michele Pagana (Genova)

Progettato per la Sig.ra Rina Brion, il lavoro di realizzazione del giardino con piscina, annessi e serra, impegna Porcinai dal 1960 al 1983.
La situazione di partenza è difficile: la proprietà di pertinenza di Villa Doney si trova su un terreno scosceso, alla base di una valle abbastanza stretta e delimitato sul fondo da un torrente che fiancheggia una strada che conduce ai nuovi edifici in costruzione circostanti la villa.
Il Paesaggista modifica la viabilità con un nuovo tornante, incanala un tratto di torrente “rinaturalizzandolo” con un intervento di ingegneria idraulica e modella il terreno con terra di riporto. Per occultare gli edifici vicini, fa piantare ai confini della proprietà fitte siepi di Quercus ilex e pini (Pinus pinea, Pinus halepensis) di grandi dimensioni trasportati in elicottero dal vivaio di provenienza.

Il giardino è diviso in zone: l’angolo pranzo, adornato da due grandi tavoli quadrati, si trova oltre una siepe di lecci, in un’area pavimentata con grandi lastre quadrate di ardesia contornate da striscie di ciottoli bianchi e neri.
Su un lato scorre un piccolo ruscello che, sgorgando da una scultura realizzata utilizzando alcuni sassi scelti da Porcinai nel letto del fiume Serra, scende fino ad una vasca prospiciente la piscina.
Questa, di forma rettangolare, è delimitata da una pavimentazione in legno e da un rivestimento in ciottoli. Un toboga, rivestito da Ficus repens, scende dal terrazzamento soprastante fino a sfiorare il livello dell’acqua. L’ingresso degli spogliatoi, occultato dietro questo, è realizzato come le grotte dei ninfei con spugne, conchiglie e ciottoli.
Nell’area posteriore del giardino si trova una zona ombrosa, adornata da pavimenti tipici della tradizione ligure e da camelie.La scelta delle piante è accurata ed include oltre ai pini, ai lecci Sophora japonica, Magnolia soulangeana, Crinum, Bouganvillea, forsizie, gelsomini, melograni da fiore e da frutto,Hibiscus , Escallonia, Actinidia sinensis, Lilium, Muhlembeckia platiclara, Plumeria, Plumbago,Sparmania africana, ninfee, iris, ecc.

(Foto: arch. Stefania Spina)

Back