Parchi di Medina, Abha, Medina, Taif - Arabia Saudita

In collaborazione con lo Studio di M. Albini, F. Helg e Associati di Milano, Porcinai si occupa del progetto di fattibilità e poi della progettazione esecutiva di tre parchi per le città di Abha, Medina, Taif.
Le aree scelte per la realizzazione dei parchi sono vicine ai centri urbani, ma esterne ad essi in zone particolarmente pregevoli dal punto di vista paesaggistico.

L’obbiettivo del progetto di fattibilità riguarda innanzitutto la ricerca di un equilibrio fra lo sviluppo turistico delle tre aree-parco e la conservazione degli habitat particolarmente fragili.
Trattandosi di aree desertiche vengono definiti con accuratezza gli interventi di tutela della vegetazione naturale, di impianto di nuovi vivai, di ricerca di fonti idriche e proposte le tecniche di irrigazione idonee (sub-irrigazione). Sono inoltre indicati i programmi di interventi relativi alla viabilità, agli impianti per la visita e l’attraversamento dei parchi, alla creazione di parcheggi e di aree destinate agli sports e ad altre attività ricreative. Viene proposta inoltre in ognuna delle aree-parco la realizzazione del giardino islamico, come luogo di delizie nel quale raggiungere la felicità dei sensi, di forma geometrica e spartizione dell’area attraverso canali d’acqua: l’acqua, simbolo di vita e di purezza, costituisce infatti all’interno del giardino arabo l’elemento di maggior rilevanza, connotando la sequenza degli spazi e conferendo al giardino anche un carattere sonoro.
Il progetto comprende la valutazione dei costi di realizzazione e manutenzione dei parchi e proposte relative alla ricerca di incentivi privati.

Back